A - B - C - D - E - F - G - H - I - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - Z


garofalo.jpg

Damiano Garofalo 
Damiano Garofalo è dottorando di ricerca (XXVII ciclo) in Studi storici, geografici e antropologici presso l'Università di Padova, con un progetto di ricerca sui consumi televisivi degli operai italiani tra gli anni cinquanta e sessanta del Novecento. Laureato in Storia contemporanea presso La Sapienza di Roma, ha studiato la rappresentazione dell'antisemitismo nel cinema e nella televisione italiana. Ha collaborato con l'Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico (AAMOD) e, attualmente, lavora per la costruzione della futura videoteca del Museo della Shoah di Roma.

hr-jon-lucas2.jpg
gori.jpg

AnnaRita Gori
AnnaRita Gori  si è addottorata nel febbraio 2012 presso l’Università di Siena con una tesi sui rituali civili e le identità politiche a Firenze in età giolittiana. Il suo campo di studi è quello del Nation Building  e l’uso pubblico della memoria, in particolare quella risorgimentale, nel processo di costruzione dell’identità collettiva. Dal 2010 è membro della segreteria di redazione di Memoria e Ricerca. Nel 2009 è stata visit Fellow presso l’Instituto da Ciências Sociais dell’Univeristà di Lisbona e presso l’Università di Coimbra grazie al progetto European Doctorate coordinato dalla Università Cà Foscari e  promosso dal Marie Curie Action.

hr-jon-lucas2.jpg
gullino.jpg

Giuseppe Gullino 
Nato a Venezia il 9/2/1944, è professore ordinario di Storia moderna e Storia dell’Europa in età moderna presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Padova (Corso di laurea in Storia). Si occupa di storia veneta, con particolare riferimento al patriziato della Serenissima. Tra i suoi lavori, oltre a quasi cento saggi pubblicati in varie sedi e duecento voci nel Dizionario biografico degli Italiani, si possono ricordare le seguenti monografie: La politica scolastica veneziana nell'età delle riforme, Venezia  1973, L' Istituto Veneto di scienze, lettere ed arti dalla rifondazione alla seconda guerra mondiale (1838-1946), Venezia 1996, Atlante della Repubblica Veneta 1790, Sommacampagna (VR), 2007 

hr-jon-lucas2.jpg
Gissi.jpg

Alessandra Gissi
Laureata in Scienze Politiche, indirizzo storico-politico, all'Università di Roma "La Sapienza", ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia delle donne e dell'identità di genere presso l'Università di Napoli "L'Orientale".  E' stata Ph.D visiting student and guest researcher presso l’Università di Amsterdam.  E' ricercatrice (td) di storia contemporanea presso il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell’Università di Napoli "L'Orientale". Già redattrice della rivista «Genesis», attualmente fa parte della redazione di «Italia Contemporanea». Tra i suoi principali contributi:Le segrete manovre delle donne. Levatrici in Italia dall'Unità al Fascismo, (Biblink, 2006); Otto marzo. La Giornata internazionale delle donne in Italia (Viella, 2010)

hr-jon-lucas2.jpg
s200_dr._gaia.giuliani.jpg

Gaia Giuliani

E' cultrice della materia in Filosofia politica presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali all’Università di Bologna e membro dell’Advisory Board del network White Spaces presso la University of Leeds (UK). Si occupa delle costruzioni razziali da un punto di vista intersezionale all’interno delle esperienze coloniali settler e di sfruttamento britannica, australiana e italiana. Tra le sue pubblicazioni James Mill e la nascita del governo coloniale britannico in India (Aracne, Roma 2008), Bianco e nero. Storia dell'identità razziale degli italiani insieme a Cristina Lombardi-Diop (Le Monnier/Mondadori Education 2013), e il prossimo Il colore bianco – genere, razza e bianchezza nell’Italia contemporanea (Ediesse, Roma 2014). È membro di InteRGRace (Interdisciplinary Research Group on Race and Racism - www.intergrace.it) dal 2014.