A - B - C - D - E - F - G - H - I - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - Z


lanaro.png

Silvio Lanaro
Silvio Lanaro è professore ordinario di Storia contemporanea presso il Dipartimento di storia dell’Università di Padova e insegna Tecniche e metodi della ricerca storica alla Scuola Galileiana di studi superiori. Si è occupato del rapporto tra ideologie e società nel Veneto rurale, di nazionalismo e protezionismo, di culture del lavoro, dei caratteri originali della modernizzazione italiana, di storia dell’Italia repubblicana, di problemi di metodo e di scrittura storiografica. Attualmente studia la cultura protezionista in Francia tra il 1870 e il 1915.

hr-jon-lucas2.jpg
lasi.jpg

Giovanni Lasi 
Giovanni Lasi è attualmente assegnista di ricerca presso l'Università degli Studi di Bologna, dove svolge attività didattica nell'ambito del Laboratorio Audiovisivo Multimediale del corso di laurea magistrale in cinema, televisione e produzione multimediale (Dipartimento di Musica e Spettacolo). La sua principale attività di ricerca è inerente alla storia del cinema muto e, in particolare, al ruolo culturale, politico e sociale della cinematografia nella società italiana di inizio '900. E' consulente per le ricerche storiche della Cineteca di Bologna e curatore di una sezione dell'annuale Mostra del Cinema Ritrovato di Bologna. Tra le sue pubblicazioni: La ripresa di Roma, nel volume curato da Michele Canosa, 1905. La presa di Roma. Alle origini del cinema italiano, Le Mani, Recco (Ge), 2006; L'immagine della nazione: da «La presa di Roma», a «Il piccolo garibaldino», in:  Sergio Toffetti Da «La presa di Roma», a «Il piccolo garibaldino», Gangemi Editore, Roma, 2007, Giovanni Lasi, La "revolution" du Film d'Art., nel volume curato da Alain Carou e Béatrice de Pastre Le Film d'Art, "1895 – Revue de l'association française de reserche sur l'histoire du cinema", n.56, Paris, décembre 2008.

hr-jon-lucas2.jpg
lomellini.png

Valentine Lomellini
Valentine Lomellini (Mantova, 1981) è attualmente assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Studi Internazionali dell'Università di Padova, con un progetto sulle relazioni politiche e culturali tra PCI e Stati Uniti negli anni '70 e '80. Nel 2009, ha conseguito il Dottorato di Ricerca presso l'Institute of Advanced Studies IMT, con una tesi sul rapporto tra la Sinistra italiana e francese e l'opposizione in seno al blocco sovietico, nel periodo 1968-1981. Lo studio, che ha ottenuto la Medaglia del Presidente della Repubblica-Premio Spadolini, è in corso di pubblicazione con l'Editore Le Monnier, per la collana "Quaderni di Storia" diretta da Fulvio Cammarano.

hr-jon-lucas2.jpg
lodato.jpg

Natalina Lodato 

Natalina Lodato (1986) si è laureata in Storia di Genere presso l'Università degli Studi di Napoli L'Orientale discutendo una tesi intitolata "Duepiù, o dell'educazione sentimentale degli Italiani (1968-1984)", con la quale ha vinto la prima edizione del Premio Barbara Fabiani per la storia Sociale e ottenuto una menzione per la pubblicazione al Premio Franca Pieroni Bortolotti (XIX Edizione). Nel maggio 2013 ha pubblicato  con la Infinito Edizioni Il caso Duepiù. Il giornale che rivoluzionò le relazioni e i sentimenti in Italia. Da marzo 2012 è dottoranda in Storia delle donne e delle identità di genere in età moderna e contemporanea e ha in progetto una tesi sull'attività dell' Associazione Italiana per l'Educazione Demografica nel secondo dopoguerra. 

hr-jon-lucas2.jpg
  • Maria Cristina Larocca
  • Erika Lorenzon