A - B - C - D - E - F - G - H - I - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - Z


salvatici.png

Silvia Salvatici
Silvia Salvatici è ricercatrice di storia contemporanea presso l’Università di Teramo. I suoi più recenti interessi riguardano le displaced persons nell’Europa postbellica, a cui ha dedicato il volume Senza casa e senza paese. Profughi europei nel secondo dopoguerra (Il Mulino, 2008). Ha inoltre avviato una ricerca sui welfare officers dell’Unrra per esplorare l’intreccio fra internazionalismo, missione umanitaria e ricostruzione nel secondo dopoguerra.

hr-jon-lucas2.jpg
sorba.jpg

Carlotta Sorba
Carlotta Sorba insegna Storia contemporanea e Storia culturale all’Università di Padova. Le sue ricerche si sono concentrate negli ultimi anni sulla dimensione del teatro come spazio insieme fisico, sociale e mentale, oltre che come luogo di elaborazione e diffusione delle rappresentazioni culturali. Attualmente lavora intorno alle relazioni tra cultura politica e teatralità nell’Europa ottocentesca

hr-jon-lucas2.jpg
sullam2.jpg

Simon Levi Sullam
Attualmente Max Weber Postdoctoral Fellow all’Istituto Universitario Europeo di Fiesole, sarà dal settembre 2009 University Research Lecturer all’Università di Oxford. Si è formato in Italia e negli Stati Uniti e ha insegnato all’Università della California, Berkeley dal 2006 al 2008. Si occupa di nazionalismi, storia degli ebrei, storia dell’antisemitismo. Ha pubblicato tra l’altro Una comunità immaginata. Gli ebrei a Venezia (Milano 2001); Storia della Shoah. La crisi dell’Europa, lo sterminio degli ebrei e la memoria del XX secolo (a cura di, con M. Cattaruzza, M. Flores, E. Traverso, Torino 2005-2006); L’archivio antiebraico. Il linguaggio dell’antisemitismo moderno (Roma-Bari 2008). Ha in corso di pubblicazione La religione della nazione. L’eredità di Mazzini tra Risorgimento e fascismo e su temi analoghi ha curato Risorgimento italiano e religioni politiche, n. monografico di «Società e Storia», XXVII, 106, 2004. Nel corso del 2009 verrà pubblicato, nella serie Gli Italiani in guerra di Utet, il volume Le tre Italie. Dalla presa di Roma alla Settimana rossa(1870-1914), che ha curato con M. Isnenghi.

hr-jon-lucas2.jpg
Strazza.jpg

Michele Strazza
Laurea in Giurisprudenza e master in diritto amministrativo. Avvocato e autore di saggi giuridici, lavora presso l’ufficio legislativo del Consiglio regionale della Basilicata. Studioso di storia contemporanea, ha pubblicato numerose ricerche di storia politica e culturale. La sua produzione ha ricevuto vari riconoscimenti tra cui il Premio Internazionale UCSA e la segnalazione speciale al Premio Basilicata nel 2007. E’ membro della Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea (SISSCO), della Società per gli Studi di Storia delle Istituzioni, del Centro Annali per una storia sociale della Basilicata e di altri organismi scientifici. Suoi lavori sono apparsi su prestigiose riviste nazionali e internazionali. Le sue ricerche sulla violenza di genere sono state apprezzate da diverse organizzazioni internazionali per la difesa dei diritti umani. E’ stato anche professore a contratto presso l’Università degli Studi della Basilicata. Collabora attualmente con istituzioni accademiche e scientifiche italiane ed europee.

hr-jon-lucas2.jpg
salvatori.jpg

Paola Salvatori
Paola S. Salvatori (Roma 1979): attualmente cultore della materia in Storia Contemporanea presso la facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Bergamo, è dottore di ricerca in Scienze Storiche presso la Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino. È stata borsista post-dottorato presso l’Istituto Italiano di Scienze Umane – SUM di Firenze. I suoi temi di ricerca riguardano, in particolare, la fortuna dell’antico in età moderna e contemporanea, il mito di Roma nella retorica mussoliniana, i rapporti tra antichisti e apparati politico-culturali fascisti, le politiche propagandistiche ed espositive del regime fascista. Su questi temi ha pubblicato saggi in riviste scientifiche e svolto attività convegnistica e seminariale in Italia e all’estero.  

hr-jon-lucas2.jpg
daniele salerno.jpg

Daniele Salerno
E' assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna. È membro di redazione delle riviste Versus e Studi Culturali oltre che segretario scientifico del Centro TraMe. Si occupa di memoria e rappresentazioni dei conflitti – con particolare attenzione a casi di violenza politica e criminale –, studi critici sulla sicurezza, semiotica della cultura e linguaggi visivi. È stato visiting scholar presso la University of London e lo University College of London. Di recente pubblicazione Terrorismo, sicurezza, post-conflitto. Studi Semiotici sulla guerra al terrore (Libreria Universitaria, 2012).

hr-jon-lucas2.jpg
foto-ROBERTA-PROFESSIONAL-005.jpg

Roberta Sassatelli
E' professore associato in Sociologia dei Processi Culturali presso l’Università degli studi di Milano, Facoltà di Scienze Politiche, ha precedentemente insegnato all’Università di Bologna e all’Università di East Anglia (Norwich, UK). Dirige la rivista Studi Culturali (insieme a C. Demaria). Tra le sue principali pubblicazioni si segnalano: Consumo, cultura e società, Il mulino, 2004 (ora tradotto in Spagnolo per Amorrortu, Buenos Aires, 2011); Consumer Culture, Sage, 2007; Il consumo critico, Laterza, 2008 (con L. Leonini); Studiare la cultura, il mulino, 2009 (con M. Santoro) e Fitness Culture, Palgrave, 2010.

hr-jon-lucas2.jpg
  • Carla Salvaterra
  • Guri Schwarz